Frittelle di salvia all’acciuga

FRITTELLE DI SALVIA ALL’ACCIUGA

frittelle di salvia e acciughe

Dosi per 4 persone

1 mazzo di salvia a foglie grandi
8 filetti di acciuga sott’olio
40 g di emmenthal
2 uova
1 albume
60 g di farina
1 dl di olio di arachide per friggere
1 bicchiere di birra

Prendete 24 foglie di salvia sane e grandi, lavatele e asciugatele molto bene.
Sgocciolate le acciughe a filetti e spezzattateli.
Grattate il formaggio.

Mettete sul piano da lavoro le foglie ben distanziate tra loro. Sbattete l’albume in una ciotola.
Distribuite al centro di ogni foglia del formaggio e qualche pezzetto di acciuga.
Spennellate il bordo delle foglie con l’albume sbattuto.
Coprite con le alter foglie e fate aderire bene ai bordi premendo con le dita.

Mescolate ora in una ciotola la farina setacciata, la birra 3 cucchiai di olio e due tuorli di uovo. Ottenete un composto soffice e senza grumi.

Montate gli albumi a neve ferma ed incorporateli al composto.

Scaldate l’olio in una padella, quando è ben caldo immergetevi poche foglie per volta dopo averle passate nella pastella, dovranno divenire dorate e croccanti.

Trasferitele su carta assorbente, asciugatele dell’unto in eccesso e servite subito subito!

I commenti sono chiusi.