Dalla cina con furore: Il riso alla cantonese

Ed ecco una ricetta etnica che tutti, ma proprio tutti conoscono…

RISO ALLA CANTONESE

riso cantonese

Ingredienti per 4/6 persone

300 g di riso parboiled
150 g di piselli fini surgelati (che saranno da sbollire) o in scatola
150 g di mais in grani
70/80 g di prosciutto in due sole fette (da tagliare a listarelle)
2 cipolle bionde tritate finemente
3 uova sbattute
2 cucchiai di salsa di soia
Olio evo q.b.

Portate ad ebollizione una pentola di acqua salata e fatevi lessare il riso per ca 20 minuti.

Nel frattempo preparate una omelette con le uova sbattute e tagliatela a striscioline.

Fate dorare le cipolle per un minuto, poi aggiungete il prosciutto e fatelo rosolare bene; a parte saltate il riso in una padella con olio per un paio di minuti. Se lo avete utilizzate per saltare il riso e poi per mescolarlo con gli altri ingredienti  il “wok”, ma ricordatevi di scaldarlo prima molto bene, altrimenti si attaccherà tutto sul fondo.

Aggiungetevi quindi tutti gli altri ingredienti, condite con la salsa di soia e continuate a mescolare per qualche minuto a fuoco vivo, servite ben caldo.

Curiosità

Mistofrigo

La cucina Cantonese (detta Yen in lingua locale) è senz’altro la più conosciuta cucina regionale cinese nel mondo e questa predominanza è spiegata dalla palatabilità con cui viene accolta dagli occidentali.

Gode di grande prestigio anche in Cina e i suoi chef sono molto ricercati. 

Tale cucina può vantare una grande varietà di ingredienti, e i suoi cibi vengono cucinati in tutti i modi conosciuti: dall’uso del vapore alla frittura. Le spezie dovrebbero venire usate con moderazione per non coprire i sapori degli ingredienti primari. 

I piatti sono caratterizzati dall’uso di vegetali come l’erba cipollina, salsa di soia (la versione più delicata), aceto e olio di sesamo. L’aglio è usato in abbondanza solo in alcuni piatti particolari, mentre lo zenzero (considerato molto benefico dalla tradizione cinese), il peperoncino, l’anice e altre spezie, sono usati per dare quel tocco in più ai sapori. 

La presenza di prosciutto cotto tradisce il fatto che la ricetta che conosciamo è stata in realtà modificata perché il prosciutto cotto non è senz’altro un ingrediente tipico cinese! Molto probabilmente in Cina, almeno in origine, veniva utilizzata carne di maiale e non il prosciutto.

La presenza della frittata non è una peculiarità del riso alla cantonese, è presente per esempio nel piatto simbolo della cucina tailandese, il pad thai.

In alto le bacchette!!

I commenti sono chiusi.